Seleziona una pagina

Il governo ha ripartito in tempi rapidi le risorse stanziate dalla legge di bilancio per le strade provinciali: un totale di 995 milioni di euro in 5 anni, di cui ben 18 arrivano in provincia di Cuneo. Un’ottima risposta alle richieste che il territorio ha fatto in questi mesi, e che vede anche un giusto riequilibrio fra le province del Piemonte in termini di finanziamenti ricevuti.
Per Cuneo arriveranno subito 1 milione di euro, 2 milioni nel 2021 e quasi 5 milioni ogni anno fino al 2024.
Ora tocca alla provincia presentare programmi di intervento che dovranno recare concreti benefici in termini di sicurezza, di riduzione del rischio e di qualità della circolazione ai cittadini.
Si tratta di un’occasione importante per la manutenzione di ponti, viadotti, segnaletica e per rimettere a nuovo tante strade ormai in condizioni pericolose.
Grazie al Ministro De Micheli che ha voluto questi finanziamenti e li ha messi velocemente a disposizione delle province, ora questi soldi vanno spesi presto e bene. [leggi]

X