Seleziona una pagina

Nel pomeriggio di martedì 8 maggio ho partecipato a Worked, l’assemblea del congresso UILTemp, con i lavoratori e i sindacalisti della somministrazione. Si tratta di un settore importante per molte imprese ma che ha bisogno di un sindacato forte e di una politica che ascolta, perché ha generato forme di precariato estremo che devono assolutamente essere regolate. Per i lavoratori precari e atipici abbiamo iniziato un cammino importante con la legge 81, la Naspi, la Dis-coll e l’abolizione dei co.co.pro, ma ancora non basta, dobbiamo proseguire nell’estensione dei diritti. Non smettiamo di lavorare e dialogare con associazioni, sindacati e mondi con cui si possono e si devono tracciare strade nuove.
Nessuno di noi può pensare di avere soluzioni tascabili, sempre valide e sempre pronte: le ricette per il lavoro dobbiamo scriverle insieme, con la voglia di condividere esigenze, competenze ed esperienze.

 

 

X