Seleziona una pagina

L’intesa raggiunta martedì sul Programma triennale TPL 2013-2015 tra rappresentanti degli Enti locali e Assessorato regionale dà finalmente una prima risposta alla mobilitazione di Comuni e cittadini, che nasceva dal pesante taglio lineare che in precedenza era stato deliberato in questo fondamentale comparto. Bene in particolare il pagamento degli arretrati alle aziende e gli impegni per la Saluzzo/Savigliano/Cuneo e per la Cuneo/Ventimiglia.
«Ora, dalle parole si passi presto ai fatti e si rendano operative le decisioni» ha dichiarato l’On.Gribaudo.
«Dobbiamo però saper guardare oltre gli interventi emergenziali: dobbiamo partire da qui, invece, per ripensare radicalmente la mobilità del futuro. In questo senso, l’idea della “MetroGranda” ribalta la logica dei tagli: integrando e rilanciando i trasporti su gomma e su ferro già esistenti, infatti, potremo creare nuove possibilità di sviluppo e benessere per tutta “l’area vasta” della provincia. Una prospettiva concreta e innovativa, per la quale vogliamo impegnarci da subito a fondo».

metrogranda_mappa

X