Seleziona una pagina

Il tema delle “riforme costituzionali” è tornato in evidenza in queste ore su stampa online e social network, vista la discussione al Senato in merito all’art.138.
Quasi due mesi fa, il 29 di maggio, con diversi colleghi ho firmato una serie di punti chiari su questa questione (www.chiaragribaudo.com/il-documento-di-alcuni-di-noi) che si rivolgevano – e si rivolgono – al PD come a tutti coloro siano interessati ad una vera discussione.
Nelle settimane che sono seguite, questo dibattito non si è mai arrestato ed è, anzi, proseguito con maggiore intensità – spesso non visto anche dagli osservatori che si vorrebbero più attenti.
Per avere solo l’ultimo esempio, in ordine di tempo, di questa nostra azione, consiglio a tutti la lettura del bell’intervento di Walter Tocci al Senato l’altro ieri.
Noi continueremo con decisione su questa strada: mi auguro che i molti che chiedono oggi giustamente conto delle posizioni in campo, vogliano (se davvero interessati al corpo della questione e non solo al facile titolo) mettersi al nostro fianco nel percorso già iniziato, per unire le energie e le voci anche, e soprattutto, al di fuori dei post online.

L’intervento di Walter Tocci: http://waltertocci.blogspot.it/2013/07/lumilta-costituzionale.html#more

X