Seleziona una pagina

La Camera ha approvato definitivamente il provvedimento per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo e alimentare di cui la provincia di Cuneo è tra gli indiscussi esempi. Si stabiliscono i princìpi per l’istituzione di un sistema nazionale finalizzato alla difesa di questo capitale naturale, culturale, economico. Obiettivo: dettare una normativa quadro che integri e metta a sistema i diversi livelli legislativi ricalcando gli elementi essenziali indicati dalla normativa internazionale.
Tra i vari interventi, si prevede l’istituzione di una importante Anagrafica nazionale della biodiversità, di una Rete ed un apposito portale, oltre ad un comitato permanente per la biodiversità di interesse agricolo e alimentare. Tutto ciò per dare seguito agli accordi internazionali, al Piano nazionale sulla biodiversità di interesse agricolo e alle Linee guida nazionali per la conservazione in situ, on farm ed ex situ della biodiversità vegetale, animale e microbica.
Nell’anno dell’Expo l’Italia ha posto al centro dell’agenda mondiale questi temi. Ora è tempo di passare ai fatti. La biodiversità è infatti la risposta agli interrogativi sul futuro del pianeta e la condizione necessaria senza la quale anche la varietà delle agricolture e delle zootecnie che sono tra i nostri vanti, non potrebbe esistere.
Per chi fosse interessato, QUI (file pdf) è possibile consultare un breve dossier.

X