Seleziona una pagina

michelin_cut

Quella della riorganizzazione annunciata Michelin (con la chiusura di alcuni siti, tra cui Fossano) non è una questione locale ma nazionale, e come tale va affrontata. Servono attenzione e pragmatismo: per questo ho subito depositato una interrogazione firmata anche da numerosi colleghi provenienti da tutta Italia, per chiedere un tavolo al ministero. Il Ministro Guidi ha espresso disponibilità e questa settimana dovrebbe arrivare la risposta in Commissione alla Camera (dopo che settimana scorsa è saltata a causa dell’ostruzionismo). 
Con l’aiuto del Governo, come già fatto in passato in altre situazioni, è possibile pensare a soluzioni che tutelino maggiormente i lavoratori. Gli spazi di manovra ci possono essere, come dimostra anche l’incontro tra azienda e sindacati di questo lunedì 16. Ma serve più buona volontà. Noi come rappresentanti parlamentari continueremo a tenere in considerazione le esigenze di riorganizzazione ma ad essere comunque vicini alla parte più debole, i lavoratori e delle loro famiglie, che vivono oggi momenti di grande incertezza. Non li vogliamo lasciare soli. Per questo, insieme con il Comune e le istituzioni locali, continueremo in tutte le sedi a portare avanti il nostro impegno affinché si arrivi presto ad una soluzione positiva e di maggiore garanzia per tutti.

X