Seleziona una pagina

Su quel che è successo e succede a Torino la penso così: non siamo più di fronte a una protesta spontanea, ma a una strategia eversiva pianificata e organizzata da aree populiste e anti-istituzionali.
La situazione sta degenerando e il Governo e il Ministro dell’Interno devono intervenire immediatamente mettendo in campo risorse straordinarie, per garantire la sicurezza e la libertà ai cittadini e ai molti commercianti e artigiani che intendono svolgere il proprio lavoro.
Non si può certo chiedere alle forze dell’ordine di controllare una così difficile situazione con i pochi uomini e mezzi a disposizione, finendo addirittura per essere strumentalizzate da chi rivolge loro appelli a schierarsi contro lo Stato, come quelli lanciati in queste ore da Beppe Grillo con l’intenzione di trasformare lo sciopero dei forconi in una sorta di colpo di Stato.

X