Seleziona una pagina

Il 17 novembre all’Assemblea nazionale del PD a Bologna ho presentato alcuni ordini del giorno, per condividere con la nostra comunità alcuni temi che credo siano indispensabili per rilanciare il nostro lavoro: in particolare parità salariale, della quale vi ho già scritto, e abolizione dei tirocini gratuiti per i giovani, per dare dignità e garantire qualità al loro ingresso nel mondo del lavoro. Sono soddisfatta anche che il segretario Zingaretti abbia preso a cuore il tema dell’equo compenso, sul quale come sapete lavoro da tempo.
Sono impegni da tradursi subito in una spinta del Pd in Parlamento per la conquista di queste misure di equità. I fronti su cui combattere sono tanti ma il lavoro, e non i sussidi, deve rimanere la nostra ossessione.
Credo sia stato un segnale importante anche l’approvazione dell’Odg per l’abolizione dei decreti insicurezza di Matteo Salvini.
Basta ritirarsi di fronte a Di Maio che per l’ennesima volta ci dice che c’è “benaltro” da fare, basta con la gestione del contingente come scusa per non occuparsi del futuro. O questi governo prende una direzione chiara su questi temi, o non serve.

X