Seleziona una pagina

Il 16 febbraio a Roma è avvenuta la “Premiazione dei migliori vini italiani” dell’esperto di enologia Luca Maroni, durante la quale è stato dato grande riconoscimento al Barbera d’Alba “Elena la Luna” 2014, del produttore cuneese Roberto Sarotto.
Ero presente a rappresentare le istituzioni ed è stato un piacere poter partecipare ad una manifestazione così importante nel settore enologico, di grande importanza per il made in Italy nel mondo, e veder premiato tra i migliori del Paese proprio un produttore delle nostre terre.
L’azienda agricola di Neviglie ha portato alla ribalta un grande classico piemontese, il Barbera d’Alba, con una lavorazione e una tecnica enologica definita dalla giuria ”Un capolavoro assoluto di viticola natura e di tecnica”. Il vino sarà così inserito nell’Annuario dei Migliori Vini Italiani del 2017 come secondo miglior vino rosso, a consolidare nel panorama nazionale e internazionale la grande tradizione vitivinicola piemontese.

X