Seleziona una pagina

Giornate come questa non dovrebbero servire. Non dovrebbe essere necessario un cerchio sul calendario per ricordarsi che una donna si ama, non si possiede.

Maddalena, Liliana, Giuseppina, Denise, Alessandra, Chiara… Sono 128 i nomi delle donne uccise nel 2013.
E’ innanzitutto per ricordare tutte loro, e per dire basta alla violenza, che oggi ci mobilitiamo per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Moltissimi gli appuntamenti anche nella Granda, tra cui il flash mob di Cuneo alle 18.
Nel pomeriggio incontrerò a Roma il Ministro Giovannini e purtroppo non potrò essere presente.
Sono però fortemente insieme a tutti coloro che parteciperanno, perchè finalmente questa battaglia sia vinta.

La violazione più grande dei diritti delle donne va combattuta senza tregua.
Leggi il volantino dei deputati PD (file pdf)

X