Seleziona una pagina

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – Sulle partite Iva “bisogna avere il coraggio di rivedere ciò che non funziona” delle norme introdotte dalla legge di Stabilità, “nell’interesse soprattutto dei giovani professionisti“. Lo afferma la deputata del Pd Chiara Gribaudo, componente la commissione Lavoro della Camera.
Secondo il ministero dell’Economia – argomenta la deputata dem – a novembre sono state 38mila le nuove partite Iva, con un aumento del 15,5%. In attesa dei dati di dicembre, che potrebbero essere anche superiori, sembra già una prima reazione al nuovo regime forfettario introdotto con la legge di Stabilità. In sostanza, chi ha potuto ha effettuato la scelta di aprire la partita Iva per rientrare nel vecchio sistema“. E questo, sottolinea Gribaudo, “è un campanello d’allarme sulla effettiva convenienza del nuovo regime, specie per alcune fasce di reddito e di età più deboli, che alcuni di noi avevano sottolineato da subito“.
Mi auguro – conclude – che la discussione in vista dell’intervento ad hoc per il lavoro autonomo, sul quale il premier Renzi si è impegnato pubblicamente, vorrà partite proprio da questo punto“. (ANSA)

X