Seleziona una pagina

Il provvedimento approvato vuole favorire la valorizzazione delle competenze scientifiche e professionali di educatori e pedagogisti. Una galassia variegata e professionalmente fragile di circa 200 mila persone. L’idea è che «educatori non ci s’improvvisa» e, per rispondere alle numerose e nuove problematiche dell’ambito educativo, sociale e sanitario, è necessario un alto profilo professionale. Occorre quindi un riconoscimento professionale di questi operatori perchè possano uscire dall’ombra. Un dossier che abbiamo preparato riassume queste misure.

X