Seleziona una pagina

Questa mattina ho presentato al Sindaco di Borgo San Dalmazzo, Gian Paolo Beretta, le mie dimissioni dal ruolo di Assessore Comunale.
Una decisione meditata sin dalla mia elezione alla Camera dei Deputati e che, di comune accordo col Sindaco, era rimasta sospesa per consentire di portare a conclusione alcuni impegni che l’Amministrazione, ed io personalmente, avevamo assunto di fronte i cittadini.
Voglio ringraziare sentitamente il Sindaco Beretta, i colleghi assessori e i consiglieri per il lavoro fatto fin qui insieme.
Un lavoro che non si interrompe ma che anzi, ne sono certa, in questo modo potrà proseguire ancora più intensamente, ognuno secondo le proprie responsabilità, nell’interesse della nostra comunità. Un ultimo ringraziamento va ai miei concittadini che due anni fa, e in molte occasioni successive, mi hanno rinnovato la loro fiducia e il loro affetto. A loro la promessa di un ancor maggiore impegno, a Roma come a Borgo San Dalmazzo, per onorare le responsabilità cui sono chiamata e per ben rappresentare il mio territorio, in virtù dei valori di onestà e laboriosità che anche da loro ho potuto imparare.

Il Sindaco Beretta ha dichiarato: «Prendo atto, con rincrescimento, delle dimissioni dell’assessore Chiara Gribaudo. Desidero ringraziarla per il lavoro svolto con passione, competenza e dedizione nell’interesse esclusivo della città e del bene comune. Sono certo che Chiara continuerà, come ha sempre fatto in modo eccelso, ad impegnarsi, in qualità di deputato, per la crescita e lo sviluppo del nostro territorio.»

X