Seleziona una pagina

Nel mese di settembre ho incontrato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Un incontro a cui tenevo particolarmente e che ho voluto fin dal primo giorno della formazione del Governo. Come avevo promesso infatti non avrei perso un minuto per rimettermi subito al lavoro affinché l’Asti-Cuneo, cosi come tutte le altre questioni aperte sui trasporti della Granda, potessero vedere al più presto un impegno del governo e una veloce soluzione.
Per questo innanzitutto ringrazio il Ministro delle infrastrutture, per questo confronto nel quale ho voluto portarle i dossier più importanti per la Granda, e per primo quello della nostra autostrada. Al Ministro ho chiesto tempi brevi e un confronto sinergico con il territorio, e lei mi ha garantito di voler realizzare l’opera nel più breve tempo possibile: sta lavorando perché venga messo in atto il piano che garantisca i tempi più brevi e i minori costi per la collettività. Certo c’è da approfondire il lavoro di chi l’ha preceduta ma l’Asti Cuneo è una sua priorità, e proprio per questo domani incontrerà il sindaco Borgna. Le ho fatto i miei auguri di buon lavoro e abbiamo concordato di aggiornarci presto su ogni novità che toccherà la nostra A33, che in questa legislatura deve assolutamente essere sbloccata.

X