Seleziona una pagina
AnGjKQLT4_va2MzpRJN9lC-ENnfY7Jpmr0uGbdpXDKYkC’è anche la deputata cuneese Chiara Gribaudo nella Nazionale parlamentari di calcio femminile: un team di deputate e eurodeputate di ogni schieramento politico sceso in campo per la prima volta questa settimana. Obiettivo: sensibilizzare l’opinione pubblica e i media attraverso lo sport e la testimonianza.

La scelta di dare vita alla squadra in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, non è stata casuale – racconta Gribaudo – Con questa iniziativa, abbiamo voluto simboleggiare che per combattere i problemi della nostra società, anche quelli più difficili da estirpare come la violenza di genere e le discriminazioni, serve fare gioco di squadra. In campo, le differenze sono una ricchezza che aiuta a vincere: è l’insegnamento che ci arriva dallo sport. Per questa ragione lo spogliatoio è composto da colleghe di diverse appartenenze, storie, esperienze. Mi fa particolarmente piacere, poi, che vi siano anche due “professioniste” come l’amica e collega del PD Laura Coccia, ex atleta disabile, e Katia Serra, ex calciatrice professionista, che per noi farà il ct. Giustamente, loro ci hanno subito “messo sotto” con la preparazione atletica. Personalmente, dovrò allenarmi un po’ per essere all’altezza del ruolo che mi hanno dato. Quale? Difensore a sinistra, ovviamente!

X