Seleziona una pagina

La Camera ha approvato la conversione del decreto Milleproroghe 2016. Tra gli aspetti più rilevanti vi sono: la proroga dei contratti a tempo determinato per i precari delle Province, la proroga della disapplicazione del contributo di licenziamento per alcuni settori e l’incremento dell’importo dei contratti di solidarietà riferiti a particolari situazioni. Di rilievo anche l’obbligo per i partiti e i movimenti politici di trasmettere il rendiconto e i relativi allegati unitamente al giudizio espresso dalla società di revisione sul rendiconto e il verbale di approvazione dello stesso con la previsione di una sanzione cospicua. Per tutti gli altri contenuti di questo provvedimento ampio e complesso – che speriamo in futuro sia sempre meno necessario, al di là delle esigenze di ordinaria manutenzione delle leggi – abbiamo preparato un dossier.

X